martedì 15 marzo 2011

Rose di pane nero

Questa è una ricetta di mia nonna che per me è una regina nella preparazione del pane. Io ne ho mantenuto la forma, ma ho modificato un po’ gli ingredienti per farla più sana e anche per poter partecipare al “Contest per Bene!” al quale tengo veramente tanto. Infatti questo è il mio secondo tentativo di partecipare, il primo è andato a buon fine, ma non ho pubblicato la ricetta...  quando il pane era pronto per essere cotto il forno non si è acceso… il pane così è finito a casa dei nostri testimoni di nozze che lo hanno cotto e gradito molto. Ora che il forno funziona di nuovo, sono riuscita a finire il pane e sono molto contenta. Lo abbiamo mangiato con verdure grigliate e mio marito vuole già il bis. La preparazione è semplice come piace a me. Con questa farina di kamut e farro i panini secondo me assomigliano a delle rose nere arrangiate in un bouquet.




Ingredienti
600 gr di farina di kamut e farro
300 ml di acqua tiepida
25 gr di lievito di birra
10 cucchiai di olio di oliva extravergine
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale

Preparazione
Sciogliere il lievito con un po’ di acqua. Siccome mi serviva una lenta lievitazione (potevo cuocere il pane solo il giorno dopo) io ho usato la metà del lievito. Versare nel robot da cucina la farina, il lievito sciolto, il resto dell’acqua, 4 cucchiai di olio di oliva, lo zucchero e il sale. Impastare per pochi minuti tutto finché non diventa un impasto omogeneo ed elastico. Siccome la consistenza dipende molto dall’assorbimento della farina, aggiustare l’impasto e, se è troppo liquido, aggiungere ancora farina e se è troppo duro, aggiungere un po’ d'acqua. Lasciare a riposare in temperatura d’ambiente per 2-3 ore finché non raddoppia di volume. Stendere poi l’impasto cercando di creare un rettangolo e versare il resto dell'olio sopra l'impasto steso. Arrotolare l’impasto attorno a se stesso da entrambi i lati lunghi verso il centro finché non si uniscono. Tagliare con un coltello le estremità di entrambi i lati e con questo impasto fare una piccola palla da sistemare nel centro di una teglia tonda di 24 cm. Il resto dell'impasto arrotolato bisogna tagliarlo a tronchetti alti circa 2-3 cm e metterli attorno alla palla centrale e facendo i giri che ci vogliono per riempire la teglia. Distribuire tutto l’impasto e lasciare a lievitare per un'altra ora. Mettere il pane in forno caldo per circa 30 minuti a 180 gradi e verificare la cottura con uno stecchino di legno. Appena sfornato, spruzzare un po' d'acqua sopra il pane con le mani. Servire caldo e spezzare i panini con le mani.
Buon appetito!
Con questa ricetta partecipo al contest per bene 



15 commenti:

  1. ^_^ inserisco, grazie Dessi per il tuo contributo al Contest perBEne!
    Buona giornata
    Sonia

    RispondiElimina
  2. Bellissimo questo pane! Grazie per esserti unita ai miei!!!

    RispondiElimina
  3. Grazie Anna Lisa! ho visto il tuo blog stamattina ed è stato un bel modo di iniziare la giornata:-)

    RispondiElimina
  4. Ciao, che belle le tue ricette, complimenti, mi aggiungo alle amiche, vienimi a trovare sul mio blog, ti volevo anche ringraziare x avermi votata su face book sono quella dell'insalata tricolore col gamberetto!!!!Io sono Giancarla e ti scrivo da Rimini e tratto tra l'altro ricette di cucina marocchina. A presto.

    RispondiElimina
  5. Wow questa torta di rose sembra strepitosa !!! :-) bellissima

    RispondiElimina
  6. Bellissima l'idea della torta di rose fatta con il pane.. e che pane!!! La farina di farro la uso tanto, mi manca quella di kamut! Ne ho sentito parlare bene... insomma da provare!Complimenti
    Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  7. Che carino il tuo blog! Ti seguo :)
    Agnese

    RispondiElimina
  8. Splendida idea! Grazie per questa ricetta dal sapore originale! Un bacione!

    RispondiElimina
  9. Ciao, passa a trovarmi, ho un premio per te!

    RispondiElimina
  10. Grazie a tutte:-) Grazie Vale che hai pensato a me!

    RispondiElimina
  11. Heyyyy :)
    Il numero 300 direi che porta mooooolto bene :) :)
    Grazie!
    Ottime queste rose di pane nero, chissà che profumino…
    A presto!
    Baci

    RispondiElimina
  12. davvero un bel pane sceografico -) ciao Ely

    RispondiElimina
  13. E' proprio molto bello, complimenti

    RispondiElimina
  14. Ma che belline queste roselline!!
    E credo siano anche mooolto buone!!
    Complimenti, a presto! :-)

    RispondiElimina